Categorie
Aiuto allo studio

App per studiare

In questa guida scoprirai le app per studiare.

Quando studia è abbastanza chiaro che non bisogna usate lo smartphone per evitare le distrazioni che possono fare perdere tempo. Uno strappo alla regola, però, è possibile visto che ci sono delle applicazioni molto utili che aiutano gli studenti. Proprio in questa guida scoprirai quali sono le app per studiare. Prenditi qualche minuto di tempo per leggere questo tutorial e vedrai che apprendere una materia difficile non sarà una impresa.

Facendo un giro su App Store (iOS) oppure su Play Store (Android) ci sono anche moltissime app utili per studiare che possono essere scaricate facilmente. Alcune di queste sono a pagamento mentre altre sono addirittura gratis, quello che ti serve è soltanto un po’ di memoria sullo smartphone o sul tablet.

Detto ciò, andiamo subito a scoprire quali sono le applicazioni per studiare sia per quanto riguarda il sistema operativo iOS sia per quanto riguarda il sistema operativo Android. Vedrai che grazie a questi consigli avrai sicuramente un aiuto in più per imparare una materia.

App per organizzare lo studio

Quando si studia è molto importante organizzarsi per rendere tutto molto più facile, e a tal proposito ci sono delle applicazioni per organizzare lo studio molto utili. Queste app tengono conto dei giorni di studio ma anche del tempo trascorso sui libri.

Easy Study – Organizzatore

Con più di 500 mila download, Easy Study è l’applicazione per organizzare gli studi più importante che c’è i giro. L’utilizzo di questa app è molto intuitivo e le recensioni sono tutte favorevoli. Con pochi passi puoi organizzare il tuo piano di studio personale e darti subito da fare.

Calendario Studenti – Organizza i tuoi compiti

Oltre 500 mila download fanno si che Calendario Studenti sia una buona app anche se discretamente intuitiva. L’obiettivo degli sviluppatori è quello di fare svolgere agli studenti le attività programmate entro le scadente fissate con calma e senza stress. Calendario Studenti è utile per tutti gli anni scolastici a partire dalla scuola media. Quando è ora di studiare arrivano delle notifiche sullo smartphone che indicano l’imminente inizio dello studio.

App per studiare le lingue

Sui vari store ci sono innumerevoli app per studiare le lingue e scegliere la migliore è molto difficile senza averle prima provate tutte. Di seguito vedrai quali sono le migliori sia a pagamento che gratis e di alcune sicuramente ne avrai sentito parlare.

Babbel

Probabilmente Babbel è l’applicazione più conosciuta del mondo per imparare più di 10 lingue. Si tratta di una app a pagamento che costa pochi euro al mese anche se delle volte vengono offerte alcune promozioni e quindi puoi approfittare per usufruire dei servizi approfittando degli sconti. Il suo utilizzo è davvero molto intuitivo è gli utenti la apprezzano. Al momento della registrazione, Babbel desidera sapere se impari la lingua per lavoro, per interesse personale, per istruzione o altro in modo che ti vengano mostrati gli argomenti più attinenti.

Mondly

Mondly, a differenza di molte altre, è una applicazione che ti consente di imparare più di 30 lingue gratis. Grazie ad un buon riconoscimento vocale, si possono fare delle conversazioni nella lingua che stai imparando. Più di 10 milioni di download e molte recensioni soddisfacenti fanno si che questa app sia raccomandata da molte persone.

App per studiare matematica

La matematica è sicuramente una delle materie più difficili da studiare, per questo motivo ti invito a leggere la guida su come studiarla. Puoi anche fare affidamento alle app che sono ovviamente uno strumento utile per apprenderla.

Impara la matematica

Una delle app che riguardano la matematica più scaricate è sicuramente Impara la matematica sviluppata da Hosy_developer. Gli sviluppatori spiegano che si tratta di un gioco di apprendimento gratuito dedicati ai bambini con diversi livelli di difficoltà. Infatti, se sei alle prime armi puoi scelgiere il livello principiante seguito poi da quello intermedio fino ad arrivare a quello avanzato. Nell’applicazione sono presenti migliaia di testa in più di cento lingue ed è adatto sia agli studenti, ai genitori ed anche agli insegnanti.

Matematica passo dopo passo

Matematica passo dopo passo è stata scarica oltre 500 mila volte e le recensioni sono più che sufficienti. A differenza di molte applicazioni che sono strutturate come dei giochi, Matematica passo dopo passo è una applicazione per studiare le formule di molti argomenti di matematica. Tra i numerosi argomenti trattati ci sono la Geometria, le Disequazioni e le Funzioni e Algebra. Si tratta di formule dedicate per lo più agli studenti di scuola superiore per cui questa è una applicazione discreta se non hai il libro a portata di mano.

App per studiare storia e geografia

Se stare con la testa sui libri di storia e geografia ti sembra molto pesante, allora forse puoi provare a passare qualche minuto della giornata utilizzando le applicazioni che sono elencate di seguito. Sicuramente ti saranno molto di aiuto.

De Agostini Storia

De Agostini è una delle case editrici più importanti d’Italia e dalla sua fondazione ha accompagnato diverse generazioni nello studio e nell’apprendimento delle materie scolastiche. Per quando riguarda la storia, è nata l’app De Agostini Storia che con il passare del tempo ha ottenuto un grande successo. Tutti gli argomenti vengono trattati nel migliore dei modi e alla fine ci sono dei quiz su quello che si ha studiato. Le recensioni degli utenti sono molto positive e questo è sicuramante un motivo in più per scaricarla.

Geografia Mondiale – Gioco

L’applicazione Geografia Mondiale – Gioco è stata scaricata più di dieci milioni di volte ed è una delle prime nei risultati di ricerca degli store. Questa app è un gioco e le domande sono numerose e a tempo. Inoltre è possibile chiedere aiuto se non si conosce la risposta.

StudyGe – Geografia, capitali, bandiere, paesi

StudyGe è molto intuitiva ed è una app ben fatta e lo si capisce anche dalle recensioni che le hanno dato chi l’ha scaricata, privata e sicuramente ancora utilizzando. Le categorie riguardano diversi argomenti tra i quali la geografia per bambini, l’atlante mondiale, la mappa politica e grazie ai quiz presenti è possibile memorizzare gli argomenti in breve tempo.