Categorie
Curiosità

Perché i libri si ingialliscono?

Tra le vecchie cose che ci sono a casa si può trovare veramente di tutto: la pista delle macchinine, il trenino, un flauto, Barbie e anche libri. Sicuramente hai trovato dei libri piuttosto vecchi e aprendoli ti sei accorto che hanno un colore giallo non è vero? Sicuramente è così e qui scoprirai perché i libri si ingialliscono.

Quando i libri invecchiano cambiano colore e anche odore. Dimentica l’odore di libro nuovo, quello vecchio sa di saggezza anche se, molti, vengono aggiornati con il passare degli anni. Ora che hai scoperto un vecchio libro, probabile te ti sei chiesto perché ha quel colore quindi andiamo subito a vedere.

Fattori interni

Per scoprire perché i libri si ingialliscono abbiamo chiesto aiuto a Focus e abbiamo fatto un riassunto di quello che abbiamo capito. Tutto dipende dalle sostanze contenute nella carta carta ma anche da fattori esterni. Nella carta, che si ricava dal legno, c’è la presenza di lignina e nella lavorazione con l’acqua di mischia con altre sostanze come ferro e rame. Queste due sostanze favoriscono le reazioni chimiche.

Fattori esterni

Ma, come detto prima, ci sono fattori esterni che causano l’ingiallimento della carta: la luce, l’umidità, l’inquinamento atmosferico e la polvere. Tra questi quattro fattori l’umidità è forse la più pericolosa poiché favorisce la proliferazione di batteri e funghi che producono pigmenti colorati. La polvere assorbe tutte le sostanze e le deposita sulla carta.